Napoli: ferragosto con ” Viva gli Anziani!” al Fondaco della Solidarietà e a Camaldoli

Napoli, 16 agosto 2017

I primi 10 giorni di agosto l’emergenza caldo è arrivata anche a Napoli: l’afa si è fatta sentire tra i vicoli, i bassi, gli antichi edifici del Centro.

Il Programma “Viva gli Anziani!” in quei giorni ha monitorato più di 1.000 anziani, chiamandoli al telefono a andandoli a trovare a casa, per avere notizie della loro salute e offrire aiuto.

Molti hanno apprezzato  l’invito ai pranzi e alle cene organizzate  al Fondaco della solidarietà, realizzato grazie alla partnership con Enel Cuore Onlus.   Questo spazio nel cuore del Centro Storico, costituito dalla casa famiglia, dalla sala operativa del Programma e dallo spazio mensa appena aperto rappresentano un’oasi di amicizia che ripara anche dal grande caldo.  E a Ferragosto si è fatto festa per dire  davvero “Sole sì, soli no”.

Anche una gita alla collina di Camaldoli è stata un’occasione di amicizia e di refrigerio per Isa, Guglielmo e Carmela, che vivono in casa di riposo ed hanno gradito molto quest’invito. Isa ha 89 anni ed è un professoressa di filosofia, Guglielmo di anni ne ha 98 anni ed ha lavorato come sarto presso le famose sartorie napoletane,  di sé racconta che da giovane lo chiamavano”vecchio”. Ma ora è veramente vecchio e felice della sua lunga vita,  è diventato importante per i giovani dell’alternanza scuola-lavoro, che lo vengono a visitare. E poi Carmela, 86 anni, una vita trascorsa in parrocchia a comunicare ai giovani la fede.

Per tutti loro un gelato, una passeggiata in un posto fresco,l’accoglienza a casa di un’amica di Sant’Egidio rinsaldano l’amicizia a ferragosto. Anche d’estate l’amicizia non va in vacanza.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *