Ricordando Assuntina: la sua famiglia la saluta

Pochi giorni fa ci ha lasciato Assuntina dopo aver festeggiato insieme a tanti amici i suoi 100 anni. Ha scelto in vecchiaia di andare a convivere con altre amiche anziane nella “Casa di Pina” della Comunità di Sant’Egidio di Ostia. Ha vissuto l’ultimo periodo della sua vita circondata dall’affetto di una nuova famiglia formata da tanti amici, tra cui alcuni giovanissimi.

Con queste parole ha voluto salutarla Matteo dei Giovani per la Pace:

“Cara Assuntina

È molto difficile esprimere il nostro dolore. Tu da quando ti abbiamo conosciuta hai sempre avuto il sorriso in bocca, eri di poche parole , ma ti sapevi esprimere molto bene quando lo facevi.

Dicevi sempre che la casa era un paradiso e ringraziavi la Comunità di averti salvata dall’inferno dell’istituto.

Da quando sei arrivata a casa hai vissuto una seconda vita, rinata dopo le brutte disavventure che ti ha causato la vita, qui hai conosciuto nuove amiche e rafforzato l’amicizia che avevi con la Comunità, creando così una seconda famiglia che soffre molto per la tua scomparsa, ma che ora sa che sei in un posto migliore, accanto a Dio, insieme ad Angelo ed a tutti i nostri amici.

Salutaci tutti e sappi che sarai sempre nei nostri cuori.”

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *