Programma “Viva gli Anziani!”

COS’È IL PROGRAMMA “VIVA GLI ANZIANI!”STEFANO E ANZIANE

Il Programma “Viva gli Anziani!” nasce a Roma nel 2004, come sperimentazione del della Comunità di Sant’Egidio e del Ministero della Salute, in collaborazione con Roma Capitale, ASL RM 1 e ASL RM 3, in risposta all’impressionante picco di mortalità osservato nell’estate del 2003, quando morirono in Europa migliaia di anziani, a seguito delle eccezionali ondate di calore.

E’ ormai chiaro che la supermortalità osservata nel 2003, fu dovuta non solo alla fragilità, ma anche all’isolamento sociale, che caratterizza la popolazione mondiale più anziana, europea in particolare.

Il Programma “Viva gli Anziani!” è un servizio innovativo per il contrasto dell’isolamento sociale, attraverso la creazione di reti, che si collocano accanto alle risposte tradizionali (assistenza domiciliare, servizi residenziali, etc.) e raggiungono ampie coorti di popolazione esposte a rischi.

L’obiettivo prioritario è la prevenzione: contrastare gli effetti negativi di eventi critici (ondate di calore, epidemie influenzali, cadute, la perdita del convivente etc.) sulla salute degli over 80.

La strategia proposta è il monitoraggio attivo.

Rassegna stampa:

La formazione dei volontari seniores

guarda la trasmissione ” A sua immagine”

I numeri  del Programma “Viva gli Anziani!”   –   Maggio  2017
Data di inizio Marzo 2004
Collaborazioni Roma Capitale
Enel Cuore Onlus
Anziani contattati 14.800 Reti di prossimità: 23.500 persone coinvolte
dal 2004

Numero totale interventi dal 2004 418.988
Telefonate     → 365.522
Visite domiciliari/incontri sul territorio     →  48.587
Interventi specifici   →     4.879

 DESTINATARI  20150529_174204 (1)
  • Diretti: tutti gli over 80 residenti  nel  territorio individuato per la realizzazione del programma.
  • Indiretti: attori delle reti informali (vicini, portieri, commercianti, medici di base etc.).
 MODALITÁ DI PRESA IN CARICO OLYMPUS DIGITAL CAMERA
  • Registrazione dei dati anagrafici dell’anziano in formato elettronico, secondo le norme a tutela della riservatezza
  • Gli anziani vengono contattati regolarmente ed inseriti nel programma di controllo telefonico, ricevono visite domiciliari ed usufruiscono di interventi diretti, a loro richiesta.

 

PUNTI DI FORZA OLYMPUS DIGITAL CAMERA Questo sistema di vigilanza attiva, consente di raggiungere ottimi risultati in termini di prevenzione e di risparmio sui costi socio-sanitari.Il Programma è:

  • un modello innovativo europeo di intervento, che garantisce maggior copertura dei bisogni a costi sostenibili, in accordo con le linee guida di Horizon 2020.
  • è un laboratorio di integrazione socio-sanitaria.

Il Programma:

  • utilizza un approccio universalistico e ha come target tutto l’universo degli over 80 del territorio oggetto
  • agisce a livello di prevenzione del danno e non sull’emergenza
  • crea sinergie fra partner pubblici e privati, secondo i migliori modelli di sussidiarietà orizzontale
  • attiva e rafforza le reti di supporto, agendo sull’ecosistema e sulla qualità della vita di tutti
  • favorisce la domiciliarità degli interventi, garantendo ai più fragili la possibilità di essere assistiti a domicilio, senza costi aggiuntivi per la collettività;
  • migliora l’accesso ai servizi,
  • permette una riduzione dei costi socio-sanitari, attraverso l’ ottimizzazione dell’uso delle risorse: (riduzione dei ricoveri impropri e in RSA )
  • registra un alto gradimento da parte della popolazione anziana  ( >98%);
  • coinvolge molti degli anziani seguiti dal Programma come volontari, inserendoli come protagonisti in un percorso di invecchiamento attivo.
  • ATTIVITA’
  • Monitoraggio attivo
  • Contatti telefonico
  • Visite domiciliari
  • Interventi diretti personalizzati
  • Attivazione e/o rafforzamento di reti formali e informali di prossimità
  • Gestione emergenza caldo
  • Gestione emergenza freddo
  • Eventi locali  e attività di animazione.

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERAChiara Carlizzi con i signori Sabatini (2)
  • OPERATORI
  • Operatori di quartiere e volontari (young e seniores):
  • Gestiscono la centrale telefonica
  • Assicurano i servizi di prossimità
  • Organizzano ed animano gli eventi di piazza
  • Visitano gli anziani a domicilio
  • Sono di supporto nella gestione delle pratiche burocratiche
  • Coordinatori ( in genere assistenti sociali):
  • Programmano e verificano il piano di intervento
  • Assicurano costanti rapporti con i servizi socio-sanitari territoriali
  • Redigono rapporti sul servizio offerto
  • Promuovono azioni di disseminazione
olga a testaccio
a lezione
ALTRE INFORMAZIONI

 

Programma “Viva gli Anziani!”Via di San Gallicano, 25/A – 00153 RomaTel. +39 06. 899 22 22
Fax +39 06. 899 22 514

soli.no@santegidio.orghttp://www.vivaglianziani.it/

Scarica il volantino con i consigli  per difendersi dal freddo

CopertinaInsiemeFaMenoFreddo

 

 

 

 

 

Scarica il volantino con i consigli per difendersi dal caldo

estate volantino

 

 

 

 

Un libro per approfondire 

2010_viva_gli_anziani_IT

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *