A Fondi l’amicizia scalda il cuore degli anziani

Fondi 25 agosto 2017

L’estate ancora presente, con il suo carico di sole e di caldo, non impedisce certo di incontrarsi. E gli incontri più belli sono quelli tra gente di diversa provenienza ed età. Venerdì 25 agosto c’è stata una festa all’insegna dell’incontro tra generazioni e città nell’Istituto Mater Domini  di Fondi. Una festa organizzata da alcuni giovani romani alla quale hanno preso parte diversi studenti universitari di Fondi ed altri amici. Le anziane della casa hanno accolto tutti con gioia e simpatia. Ci siamo conosciuti meglio presentandoci uno ad uno ricostruendo le provenienze dalle varie parti d’Italia. Infatti in questo luogo vivono anziane provenienti da diverse città e Regioni, dalla Puglia all’Abruzzo, da Roma, da Napoli e da altri luoghi. Ci siamo conosciuti meglio e, come in tutte le feste che si rispettino, non poteva certo mancare la musica: canti popolari conosciuti ai più che volentieri hanno dato prova delle loro doti canore. I più ardimentosi si sono anche cimentati nel ballo laddove giovani e anziane insieme hanno dato prova delle loro qualità.

Ognuna delle ospiti, circa 20,  ha poi ricevuto un piccolo regalino accompagnato da un biglietto di saluto scritto dai bambini che frequentano le Scuole della Pace della Comunità di Sant’Egidio. Una delle amiche ha ricevuto un regalo in più: era per il suo compleanno di qualche giorno prima. Naturalmente non poteva mancare un’adeguata merenda con dolcetti vari e pizza preparata dalla mamma di una delle studentesse presenti. Insomma nell’estate torrida di questo 2017 ci siamo ‘scaldati’ con una bella festa in amicizia con la differenza che questo calore non fa per niente male alla salute, tutt’altro!

Quando ci siamo salutati abbiamo concordato con Maria Assunta, detta “il Sindaco”, Matilde, che ama cantare le canzoni più varie, Giovanna detta Gianna  e tutte le amiche e gli amici presenti di rivederci di nuovo e presto. Ora che abbiamo imparato la strada la percorreremo ancora molto volentieri.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *